Le emozioni dietro le parole [ Marketing 2.0 : è un caffè sospeso] nona parte

relazioni_turismo

In queste mie riflessioni sul marketing 2.0 e sul turismo, al di là dei contenuti, delle tesi che ho cercato di sostenere, ho provato a trasmettere i miei sentimenti.

Si, perché con le parole si può anche giocare e bluffare; e se uno vuole trovare il pelo nell’uovo per criticare una tesi, lo troverà senz’altro; se si ferma alle parole. Con le motivazioni e le emozioni penso sia più difficile. Ecco allora cosa mi ha spinto a scrivere questi interventi, cosa c’è dietro le parole: stiamo vivendo una situazione nella quale i cambiamenti, dovuti all’impatto di internet nella vita e nel lavoro, hanno un ritmo vertiginoso. Uno studio francese rivolto agli albergatori ricorda loro che oggi il “sapere” raddoppia ogni sette anni, e stima che fra 30 anni questo sapere possa raddoppiare ogni 72 giorni.

Leggi tutto

Dal pacchetto al racconto [ Marketing 2.0 : è un caffè sospeso] ottava parte

caffè sospeso_turismo

Abbiamo appena visto che il ruolo dei Social Network, per la loro capacità di mettere in connessione le persone, facendo leva su interessi, emozioni e passioni, può essere decisivo nella creazione di prodotti turistici di nuova generazione, più partecipati e più veri.
Prodotti turistici di nuova generazione certo, perché se il ruolo dei Social Network dovesse ridursi a quello di spingere e distribuire le solite vecchie proposte, gli sconti, i soliti pacchetti…, gran parte del portato innovativo che il 2.0 ha – e può continuare ad avere nel turismo – si ridurrebbe davvero a poca cosa.

Leggi tutto

Sistemi “locali”, piccola dimensione e Social Network [ Marketing 2.0 :è un caffè sospeso] settima parte

turismo e social network

La logica del 2.0 ha tutte le carte in regola non solo per umanizzare il turismo, ma anche per rilanciare i sistemi locali. Sottolineo: “locali”.
Non c’è davvero bisogno della grande dimensione per stare nel mercato, o meglio per stare là dove sono i turisti, e là dove avvengono le conversazioni. Anche le piccole realtà – oggi dovrebbe essere evidente a tutti – possono farlo, e moltissime già lo fanno proprio grazie alla rivoluzione di internet. Sorprendentemente tutto questo finisce per rilanciare con veste nuova e diversa la grande scommessa – sinora clamorosamente mancata – del nostro sistema Paese, quella dei Sistemi Turistici Locali.

Leggi tutto

Umanizzare l’approccio al turismo [ Marketing 2.0 : un caffè sospeso] sesta parte

umanizzare  comunicazione

Anche se non so quale volto avranno in futuro i social network, so che il loro grande contributo in questi anni è stato quello di costringere tutti noi a rivedere l’atteggiamento verso il mercato umanizzandolo. E credo che oggi la grande sfida che ci attende sia di umanizzare l’approccio al turismo. Ne hanno bisogno quegli Enti che promuovono il turismo, come se si trattasse semplicemente di fare pubblicità. E magari, pubblicità ad un prodotto qualsiasi. Hanno bisogno di umanizzare l’approccio al turismo quei musei che guardano i visitatori dall’alto in basso. E ce ne sono!

Leggi tutto

Il 2.0 e la bassa stagione nel turismo [ Marketing 2.0 : è un caffè sospeso] quinta parte

bassa stagione turismo

Non so se i temi che ho delineato sinora – certo in modo schematico – siano stati in grado di dare almeno il senso di quanto, secondo me, è accaduto nel nostro Paese. Ora però torniamo al tema. Oggi il marketing dell’accoglienza, cioè il nostro grande punto di forza, proprio grazie al web, ai Social Network, e ai Media del Dono…, è diventato un formidabile argomento, accessibile a tutti, a tutte le destinazioni e a tutti gli operatori.

Leggi tutto

Non perdiamoci lungo la strada della standardizzazione [ Marketing 2.0 : è un caffè sospeso] quarta parte

comunicazioni turistiche ieri e oggi

Se assumiamo le tesi emerse sinora, e cioè se assumiamo la logica del dono, del marketing collaborativo, e ci ancoriamo a dei valori (come l’onestà, la trasparenza, la condivisione…), così da evitare di uscirne tutti omologati, o così da evitare di cercare di manipolare anziché co-evolvere, quali possono essere allora i piani di intervento da esplodere anche sul web, e gli strumenti da affiancare al web 2.0?

Leggi tutto
© 2010 Alessio Carciofi - Marketing Territoriale per il Turismo